Notte degli Oscar: Francesco Paolo Salerno veste Hollywood

Anche Antonia Truppo, David di Donatello 2017, indossa un abito del foggiano.

Cari amici lettori, anche stavolta, gente di Foggia si sta facendo ricerca di concittadini, grazie alle loro abili qualità, si sono saputi distinguere a livello internazionale in un determinato campo specifico di loro appartenenza. Questa volta, la quarta pagina, che da tre edizioni attribuiamo ai “premi Oscar” i foggiani, non potrebbero non essere considerare ad un titolo che sul serio ha vestito la più famosa serata hollywoodiana, la Notte degli Oscar, appunto. Il suo nome è Francesco Paolo Salerno, stilista foggiano che sta stravolgendo l’alta moda italiana, un nome sempre più gettonato tra le star nazionali ed internazionali.

Francesco, come è nata la tua passione verso la moda?

Non credo sia nato in un momento preciso la passione per la moda. Anzi, la definirei innata. Ho semper subìto il fascino della bellezza femminile. Sento la necessità di rivolgere la mia attenzione alla sperimentazione, sia con la materia che con la costruzione, per misurarmi con forme e volumi sempre più essenziali e definiti, per evolvermi, per cercare indefinizione e infinità … la Donna.

La tua griffe è sui capi di celebrità di alto livello, che ricetta segreta usi?

La ricetta segreta è sicuramente il mix di cultura, passione, senso estetico e tanto tanto lavoro.

Nel corso della tua carriera hai avuto un mentore sul quale ispirarti? Chi, secondo te, è il più grande stilista?

Non ho avuto alcun dubbio ma ho studiato il più possibile la storia della moda e degli stilisti a 360 gradi per poi lavorare una mia identità. Ci sono diversi grandi stilisti ed ognuno col suo stile definito e riconoscibile. Ecco, per me uno stilista è grande quando riconoscibile. Potrei dire Armani ovviamente, ma mi affascina molto la visione totalizzante di Tom Ford.

FPS veste celebri della televisione italiana, chi tra queste?

Sabrina Ferilli, Claudia Gerini, Melissa Satta, Ilaria Blasi e la fresca vincitrice del David di Donatello, Antonia Truppo. Certamente ne dimentico qualcuna.

Non ti sei fermato qui, hai voluto porre il tuo sigillo durante la serata più importante del cinema americano. Chi ha le stelle di Hollywood ha avuto il privilegio di indossare un tuo capo?

Della notte degli Oscar ricordo l’incredulità che mi ha pervaso quando ho ricevuto la prima mail della stilista di Pauletta Washington. Questa manifestazione è sempre stata la mia più grande ambizione. Tra le stelle, appunto, hanno indossato un mio abito Pauletta Washington attrice e moglie del premio Oscar Denzel Washington e Tanya Lapointe coniuge del regista di arrivo, Denis Villeneuve, anch’egli premiato con l’ambita statuetta.

Francesco, che consigli daresti ad un giovane che vuole intraprendere il tuo mestiere?

Ad un giovane consiglierei di studiare tanto. È necessaria tanta preparazione, molta gavetta con altrettanta umiltà. È inoltre utile perseverare fino a perseguire il proprio obiettivo.

Mauro Pitullo

VAI AL GIORNALE >>

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*